Archives

marzo, 2015

22 MARZO :: LA TERZA DOMENICA DI PICCOLO GIGANTE

Ecco il programma 

“PICCOLO GIGANTE. RASSEGNA PER LO STARE INSIEME E PERDERE IL TEMPO”

 

> “SEMINA DI PAROLE” LABORATORIO DI POESIA
con Mariangela Gualtieri
 
ore 10.30 Laboratorio per bambini dai 6 anni
ore  11.30 azione aperta per le vie della città 
Un piccolo gruppo di bambini e le loro guide, come piccolo corteo allegro e scalcagnato. Si portano parole all’uscio delle case, sotto finestre e balconi. Si scrivono versi sui marciapiedi, sul selciato scuro, sotto porticati, si scrivono con gessetti che la pioggia scolorirà. Si gridano o bisbigliano dentro megafoni, sostenuti e doppiati dai bambini. Con loro la poesia va di casa in casa, a portare la propria voce, necessaria e nutriente come un buon cibo.
ore 11.30 Azione pubblica per le vie della città con partenza dal [Non]Museo, via Aldini 50.
Il pubblico è invitato a seguire i bambini per la città nella semina di parole.
…..…..…..…..…..…..…..…..…..…..…..…..…..…..…..…..…..…..…..…..…..…..…..…..…..…..…..…..…..…..…..…..
>”Percorso narrativo-laboratoriale-esperenziale” 
DALLE ORE 16.00 ALLE 18.30 
 
> COME LUMACHE
Esercizi per imparare a perdere tempo 
a cura di Leslie Silvani
 
> IO SPECCHIO
Atelier di movimento con incursioni grafiche 
a cura di Valentina Pagliarani 
 
> UNA FINESTRA SUL MONDO 
Atelier creativo e plurimaterico
a cura di Fabiola Tinessa
 
> TELEVISIONI SENZA TELECOMANDO 
Piccolo cinema nell’ufficio del Piccolo Gigante
a cura di Katrièm Associazione
 
Percorso per bambini dai 3 anni, ragazzi e adulti
Dalle ore 16.00 ingresso ogni 30 minuti (è necessaria la prenotazione)
Ingresso: bambini 4 € – adulto 1 € / Per soci Katrièm: bambino 3 € – adulto gratuito 

 

sabato 21 Marzo ore 16.00 < INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA DI ILLUSTRAZIONI DI EMANUELA ORCIARI

“OCCHIO CHE ASCOLTA, ORECCHIO CHE GUARDA”

Inaugurazione ore 16.00 presso [NON]MUSEO Centro di arte e cultura contemporanea dall’infanzia, Cesena
 

La mostra propone un estratto del lavoro di Emanuela Orciari attraverso una serie di tavole che l’autrice ha illustrato per l’albo “La portinaia Apollonia”, scritto da Lia Levi ed edito da Orecchio Acerbo. Il libro, vincitore nel 2005 del Premio Andersen come miglior libro 6/9 anni e Super premio Andersen come Libro dell’anno, offre ai bambini una finestra di riflessione sui difficili temi della seconda guerra mondiale, aprendo uno squarcio sulla vita di un bambino ebreo. Di fronte ad un difficoltoso e così duro tema da affrontare con i bambini, le illustrazioni così come il testo propongono una via trasversale, che permette di avvicinarsi agli eventi traumatici della guerra per giungere però ad evidenziare l’amore, l’altruismo, il coraggio e la solidarietà di cui è capace l’essere umano. L’intensità espressiva e commuovente delle illustrazioni narrano di emozioni e pulsioni vibranti, seguendo fluidamente il profondo, semplice e chiaro testo narrativo, che incoraggia poi gli adulti a mediare, spiegare, raccontare e approfondire i fatti. Ogni tavola esprime e suscita nel lettore un sentimento capace di proiettare direttamente dentro alla storia e sembra proprio che ogni disegno inviti i nostri occhi ad ascoltare oltre che a vedere e alle nostre orecchie a guardare oltre che ad ascoltare.

 

LABORATORI

“DALLA PORTINAIA APOLLONIA VERSO ALTRE POSSIBILI STORIE”
Laboratori intorno alla mostra di illustrazioni di Emanuela Orciari 
 

SABATO 21 MARZO

> Laboratorio di costruzione di piccole storie 
a cura di Leslie Silvani 
dalle 17.00 alle 18.00 per bambini 3-5 anni
 
> Laboratorio di costruzione di piccole storie 
a cura di Leslie Silvani e Laboratorio di illustrazione a cura di Emanuela Orciari
dalle 16.00 alle 18.00 per bambini 6-13 anni
 

SABATO 28 MARZO

> Atelier di costruzione di storie plurimateriche
a cura di Fabiola Tinessa 
dalle 16.00 alle 18.30 per bambini dai 3 anni, ragazzi e adulti
 

SABATO 4 APRILE

> Laboratorio di illustrazione
a cura di Emanuela Orciari 
 
dalle 16.00 alle 17.00 per bambini 5-7 anni
dalle 17.00 alle 18.30 per bambini 8-13 anni
 
Il costo dei laboratori è di 3 a bambino. Per partecipare é necessario iscriversi a info@nonmuseo.it.