Archives

Senza categoria

IL CINECLUB DEI BAMBINI E DELLE BAMBINE programma novembre 2019

Tanti appuntamenti fino a gennaio 2020 con il Cineclub dei bambini e delle bambine. Un ricco programma con proiezioni di cortometraggi animati, piccoli film, laboratori e atelier. Gli incontri del cineclub si svolgono tra Biblioteca Malatestiana, Cinema Eliseo, Cinema San Biagio.

Scarica tutto il programma da novembre 2019 a gennaio 2020.

INVITO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE A PARTECIPARE AD UN LABORATORIO DI TEATRO E DISEGNO PER LA PREPARAZIONE DELLO SPETTACOLO MIO (ovvero il mondo appartiene all’ultimo che è nato)

Buongiorno! Cerchiamo dei bambini tra i 7 e i 10 anni cui piace giocare, disegnare e raccontare per partecipare a un laboratorio. Cos’è un laboratorio? Un posto dove si fanno degli esperimenti e si inventano delle cose. Noi vogliamo fare un laboratorio teatrale, quindi le cose che inventeremo diventeranno uno spettacolo che mostreremo a quelli che verranno a vederci da vicino. Vogliamo che il nostro teatro sia proprio il posto in cui viviamo. Porteremo il pubblico a spasso per Cesena e gli racconteremo le storie vere o fantastiche che ci piacerà mettere nel nostro spettacolo. Per costruire la storia, partiremo dai nostri nomi e dai luoghi che vediamo tutti i giorni. Faremo anche tanti disegni, per mettere dei colori nel nostro spettacolo e per far questo FORSE saremo aiutati da un orso che sa disegnare benissimo. Dovrebbe passare da qui proprio in questi giorni e se ne avrà il tempo ci verrà a trovare. Gli piace moltissimo stare con i bambini, pensate che nel paese da dove viene (che è molto lontano, quasi vicino al polo nord) fa proprio il maestro di scuola. Ma siccome non sa parlare, usa i pennarelli e i gessetti per farsi capire. Come è strano il mondo! 

Il laboratorio è libero e gratuito e si terrà a Cesena da lunedì 21 a sabato 26 ottobre dalle ore 16 alle ore 19. Non c’è bisogno di niente di particolare: basta venire con tanto entusiasmo e dei vestiti comodi che si possono anche sporcare un po’. 

VI ASPETTIAMO!! 
Silvano Voltolina e l’Orso Disegnatore 
___

Per iscrizioni: scrivere una mail a info@katriem.it o telefonate al numero 347 1416353 entro mercoledì 16 ottobre.
Lo spettacolo verrà presentato domenica 27 ottobre nell’ambito di BIM! Microfestival di cultura infantile⎪IX edizione, a cura di NON Museo – Katrièm Associazione

(ph. Maud Dréano)

TORNA BIM! MICROFESTIVAL DI CULTURA INFANTILE – IX edizione

“APPARTENGO AL MONDO E AD UNO SPAZIO CHE NON SO”

dal 19 al 27 OTTOBRE 2019 // CESENA

Performance, spettacoli, ascolti, proiezioni, laboratori, mostre e installazioni

per bambini, bambine e adulti

Torna Bim! il festival multidisciplinare dedicato alla cultura e all’arte contemporanea per bambini/e e adulti. Per la sua nona edizione Bim! ritrova il proprio cuore pulsante a Cesena incontrando diversi luoghi della città, nell’idea di trasformarli insieme a bambini/e e artisti in spazi per l’immaginazione. Bim! diventa così una mappa che attraversa la città ridisegnando i suoi spazi attraverso lo sguardo e l’esperienza attiva di performance tra teatro, danza e arte partecipata, laboratori, percorsi narrativi, installazioni, mostre, proiezioni e ascolti per un coinvolgimento attivo tra bambini/e e adulti. In questa sua nona edizione BIM! porta con sé una domanda: A cosa ci sentiamo di appartenere veramente? Appartengo al mondo e ad uno spazio che non so è la risposta che alcuni bambini/e hanno dato a questa domanda, invitandoci ad uno sguardo ampio sul nostro essere al mondo, per prenderci cura di questo comune appartenere alla vita e ad una geografia più grande. E se partissimo dallo sguardo e dal pensiero di bambini/e e artisti per immaginare e creare nuove visioni per il nostro presente?

Artisti

Mirto Baliani/CaCO3/ Alessio Buttazzoni, Sara Basta, Elena Bellantoni, Canicola, Salvo Lombardo e Isabella Gaffè, Simone Massi, Valentina Pagliarani, Panem Et Circenses, Giselda Ranieri, Glauco Salvo e Mirco Santi, Fabrizio Silei/ Simone Massi, Unterwasser, Giorgia Valmorri, Silvano Voltolina.

Luoghi

Teatro A. Bonci, Casa Bufalini, Palazzo del Ridotto e vie della città.

Programma completo su www.microfestivalbim.org

Ingresso gratuito

Info e prenotazioni: Associazione Katrièm / +39 329 2291306 / 347 1416353 / info@katriem.it

Torna Borgo Indaco la Scuola estiva scuola estiva sperimentale tra arte e natura per bambin* e ragazz*

Giugno-Luglio 2019 Cesena

BORGO INDACO

giardino segreto di cultura infantile

PER BAMBIN* E RAGAZZ* DAI 3 AI 13 ANNI

DAL LUNEDì AL VENERDì DALLE 8.00 ALLE 16.00

Le scuola estiva sperimentale tra arte e natura rappresenta la prima fase del progetto di Borgo Indaco – Giardino segreto di cultura infantile” ed ha luogo ogni anno a Cesena. La scuola si basa su un’educazione sperimentale che mette al centro l’arte come canale privilegiato, capace di alimentare curiosità, immaginazione e creatività, offrendo visioni alternative, pensieri non lineari e molteplici punti di vista. Ci piace pensare a Borgo Indaco come ad un giardino che racchiude i segreti infantili, e nel quale il flusso straordinario della creatività infantile rappresenta un valore da osservare nel suo manifestarsi spontaneamente ogni giorno. L’approccio che guida il nostro progetto promuove una pedagogia che sostiene la valorizzazione educativa dei sentimenti, degli affetti, delle passioni, della creatività e della libera espressione di ogni bambino/a. L’esperienza educativa guidata da un’quipe composta da educatori, atelieristi e artisti propone a bambin* e ragazz* una serie di laboratori, atelier, percorsi guidati, giochi e attività in natura.  

Cosa si fa a Borgo Indaco?

fotografia | manipolazione di materiali naturali, costruzione manuale | danza e teatro | action painting ed esplorazione del colore | disegno e illustrazione | attività in natura di outdoor education | antropologia dell’arte “l’esploratore del mondo” | letture e giochi sotto le nuvole | the borgo indaco chronicles – redazione del quotidiano e della radio di Borgo Indaco | Cinefabula – cortometraggi, atelier di didattica alle immagini e al cinema, musica ed esplorazione del suono con visita al Museo degli strumenti meccanici | escursioni in natura e uscite in fattoria.

leggi tutto alla pagina dedicata! http://www.katriem.it/borgo-indaco

per info e iscrizioni info@katriem.it



a Maggio 2019 la presentazione di F una performance per bambini/e

F

Di Valentina Pagliarani_Katrièm

Performance dedicata a bambini e bambine dai 7 anni

Alla radice di F c’è la relazione tra il pensiero infantile e il costante interrogarsi degli adulti su una questione: che cos’è quella cosa che sul Pianeta Terra chiamiamo felicità? F indaga i sistemi di potere che sorvegliano il nostro sentire, presidiando quel paesaggio nel quale tendiamo ad essere tutti e nessuno. Mossi da quell’incessante flusso quotidiano di resistenze ed ostinazioni, nel quale prestazione e competizione hanno disabituato al senso dell’errare, si è manifestata l’urgenza di interpellare F  Considerando il funzionamento del sistema degli adulti, Fappare in relazione alla sommatoria di alcuni elementi centrali: lavoro, denaro, successo, potere. Appaiono tangibili per trovare F, eppure segnano ripetutamente uno spazio vuoto. Ma cosa succederebbe se all’improvviso questi elementi sparissero? Per trovare una possibile risposta i bambini e le bambine hanno tracciato un nuovo pianeta sul quale poter atterrare come cosmonauti. In quel perimetro di terra estranea (o dimenticata) il corpo ha ritrovato l’origine di F in quel suo primo essere e pensare il mondo. Attraverso l’incontro con diverse comunità di bambini e bambine, avvenuto nel percorso di ricerca, F ha trovato le sue fondamenta nel pensiero divergente dell’infanzia. L’estratto finale di questo percorso è duplice: un viaggio immaginifico e dialogico dedicato a bambini/e affinché possano conservare uno sguardo coraggioso verso il mondo; ma anche un’esperienza di ascolto e gioco per gli adulti, come invito a prendersi cura dell’intensità dell’infanzia come atto politico per il nostro presente. 

studio finalista al Premio Scenario Infanzia 2018

regia Valentina Pagliarani

con Valentina Pagliarani, Sissj Bassani

suono Glauco Salvo

disegno luci Antonio Rinaldi

regia luci Filippo Tappi

oggetti scenici Antonio Rinaldi, Sofia Rossi

organizzazione Letizia Pollini

produzione Katrièm

co-produzione Chiasma con il sostegno di MiBACT – Ministero Beni e Attività Culturali e del Turismo , RAD’ART project, Elsinor Centro di produzione teatrale

con il supporto del percorso GD’A e della Rete Anticorpi Emilia Romagna

partner Teatro Ragazzi – Teatro Bonci, Teatro Testori

il cineclub di aprile!

Il programma di primavera del cineclub dei bambini e delle bambine presenta due date speciali dedicate al cinema e all’illustrazione tra Biblioteca Malatestiana e Cinema Eliseo.

Schermi e lavagne – Cesena Cinema

un progetto di Comune di Cesena e Cineteca di Bologna

a cura di Katrièm Associazione.

Vedi il programma!

il cineclub dei bambini e delle bambine – Schermi e lavagne Cesena Cinema

Sabato 30 marzo, ore 16.00 – Cinema San Biagio

LUIS E GLI ALIENI
(Luis and His Friends from Outer Space, Germania – Lussemburgo – Danimarca/2018)
di Christoph Lauenstein, Wolfgang Lauenstein e Sean McCormack (85’)

La vita di Luis, dodicenne timido e introverso, trascurato dal padre ufologo e bullizzato dai compagni,
prende una piega inaspettata quando tre maldestri extraterrestri si schiantano vicino alla sua casa. Una
commedia avventurosa che allo spunto fantascientifico mescola elementi comici da screwball comedy,
come i divertenti scambi d’identità d’ispirazione autobiografica (i due registi sono gemelli), e avvincenti
momenti di suspense.

Per bambini dai 6 anni in su. Ingresso: 3€

Schermi e Lavagne – Cesena Cinema è un progetto di Comune di Cesena e Cineteca di Bologna
a cura di Katrièm Associazione

coordinamento didattico: Valentina Pagliarani, Elisa Giovannelli

PROVA APERTA – COSMONAUTI DEGLI UNIVERSI ENTRATE DALLA FINESTRA! studio #02# di Valentina Pagliarani_Katrièm

SABATO 23 FEBBRAIO 2019
dalle ore 17.30 alle 20.00

RAD’ART project
via Mulino di sopra, 6 – Mercato Saraceno

Ore 17.30 Restituzione del laboratorio teatrale per le classi III, IV e V della Scuola di Piavola.
Ore 18.30
Prova aperta a tutti

Cosmonauti degli universi entrate dalla finestra! nasce da un forte desiderio di interrogarsi sulla felicità, mettendo in relazione due sguardi, due mondi: quello dell’infanzia e quello degli adulti. Al centro di questo confronto c’è la necessità di aprire molteplici domande, intorno ai sistemi di potere che governano il nostro sentire, pre-disegnando ciò che “deve” essere per ognuno di noi la felicità. – Bambin* vi chiediamo di guardarci. Cosa vedete in noi? Ci ricordate come vedono il mondo i vostri occhi? Ci dite cosa sapete della felicità che noi non sappiamo, non ricordiamo, mai più sapremo? – Come sosterrebbe Gianni Rodari, il pensiero divergente è la capacità di rompere continuamente gli schemi dell’esperienza rifiutando il codificato, senza lasciarsi inibire dai conformismi. Una mente sempre al lavoro che non smette mai di farsi domande, scoprendo problemi dove gli altri trovano risposte soddisfacenti. I cosmonauti degli universi portano con sé questa capacità, proponendo a bambin* di compiere un viaggio immaginifico che ha come punto di partenza una domanda: che cos’è davvero quella cosa che sulla Terra chiamiamo felicità? I due terrestri S e V, se lo sono chiesto e sembra che nel mondo degli adulti la risposta porti a quattro parole: successo, potere, denaro, lavoro. Ma cosa succederebbe se sparissero dal mondo?

A seguito di queste prime residenze presso RAD’ART Project durante le quali si è attivata anche una fase di processo partecipato con la piccola comunità di bambin* della scuola primaria di Piavola, questa prova aperta rappresenta un primo momento di confronto con il pubblico. Una pagina di appunti in movimento che l’artista desidera condividere prima di tutto con i bambini e le bambine, chiedendo loro di esserne un “osservatorio critico”.

Regia e coreografie: Valentina Pagliarani
con Valentina Pagliarani, Sissj Bassani
Suono Glauco Salvo
Disegno luci Antonio Rinaldi
Assistente luci e oggetti scenici Sofia Rossi
Organizzazione e produzione Letizia Pollini
Produzione Katrièm
Co-produzione Chiasma
Con il supporto del percorso GD’A Giovane Danza d’autore e della Rete Anticorpi Emilia Romagna
Partner Teatro Ragazzi -Teatro Bonci e RAD’ART project
Finalista al Premio Scenario Infanzia 2018

PROGETTI E PERCORSI DIDATTICI TRA SCUOLA E MUSEI

MUSEI IN GIOCO
PROPOSTE DI DIDATTICA MUSEALE NELLA CITTA’ DI CESENA 

PER LE SCUOLE DI OGNI ORDINE  E GRADO ANNO 2018/2019

MUSEinGIOCO è un’insieme di percorsi narrativi, ludici e laboratoriali che abbracciano ed esplorano i musei della città, considerandoli come luoghi aperti all’immaginario dei visitatori e permettendo ad ogni individuo di definirne il proprio racconto.  La metodologia che Katrièm ha sviluppato in questi anni, non solo nello spazio museo, è l’incontro tra diversi linguaggi e pratiche dell’arte contemporanea che messe in relazione ad un patrimonio storico-artistico diventano la possibilità di immaginare un museo come spazio vivo e in continua trasformazione.

info: tel. 329 2291306info@katriem.

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

PROGETTI E PERCORSI DIDATTICI 

rivolti alle scuole di ogni ordine e grado

Da ottobre 2018 è ripartito il percorso di Katrièm nelle scuole, progetti speciali per bambini/e, ragazzi/e che prendono forma dall’esperienza che Katrièm ha maturato dal 2009 ad oggi tra educazione e arti contemporanee. Ogni percorso che nasce ha come obiettivo centrale quello di favorire la libera espressione e creatività dei bambini, delle bambine, dei ragazzi e delle ragazze e le pratiche artistiche sono messe al centro della relazione creando una co-progettazione insieme a tutta la comunità educante (studenti, insegnanti, genitori).

info: tel. 329 2291306info@katriem.it

TEATRO RAGAZZI PER LE SCUOLE – Teatro Bonci

VALENTINA PAGLIARANI / KATRIèM
COSMONAUTI DEGLI UNIVERSI…ENTRATE DALLA FINESTRA!

performance, danza, narrazione

All’interno della Stagione di Teatro Ragazzi 2019 del Teatro Bonci 

Come sosterrebbe Gianni Rodari, il pensiero divergente è la capacità di rompere continuamente gli schemi dell’esperienza rifiutando il codificato, senza lasciarsi inibire dai conformismi. Una mente sempre al lavoro che non smette mai di farsi domande, scoprendo problemi dove gli altri trovano risposte soddisfacenti. I cosmonauti degli universi portano con sé questa capacità, proponendo a bambin* di compiere un viaggio immaginifico nel quale il pensiero infantile è posto al centro di tutte le possibili risposte e invitando a disegnare nuove mappe per essere felici. Il punto di partenza è una domanda: che cos’è davvero quella cosa che sulla Terra chiamiamo felicità?

regia e testi di Valentina Pagliarani / con Valentina Pagliarani, Sissj Bassani / suono Glauco Salvo / light design e scenografie Sofia Rossi / Organizzazione Letizia Pollini 

Finalista Premio Scenario Infanzia 2018

età consigliata: 8-13 anni
durata: 60 minuti