[NON]MUSEO

logo_verticale

………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………

Cos’è un museo nella nostra contemporaneità? Cos’è un luogo che parla di arte e cultura agli occhi di un bambino o di un ragazzo? E se immaginassimo un luogo possibile che attraverso un costante negoziare tra realtà e gioco si possa occupare di tutto questo come potrebbe chiamarsi? Le risposte che abbiamo raccolto nel tempo insieme ai bambini, hanno permesso di gettare i semi per coltivare questo progetto affinché potesse svilupparsi la nascita del [Non]Museo.

Cos’è il [Non]Museo? Prima di ogni altra cosa l’abbiamo immaginato come un luogo collettivo, nel quale abita un pensiero rivolto a quell’innato e originario sguardo infantile depositato in ognuno di noi. E’ uno spazio indipendente e si propone come laboratorio stabile di creatività, conoscenza, ricerca, sperimentazione e scoperta, centro di coesione e aggregazione, motore vivace di idee che promuovono l’arte come linguaggio pubblico di crescita collettiva.

Il [Non]Museo non è per i bambini un “parcheggio” di sosta, ma un luogo nel quale praticare una fervida e costante “ginnastica mentale”, sviluppando capacità e sensibilità nell’osservazione del mondo attraverso una dimensione nel quale i sensi così come il pensiero creativo sono veicoli fondamentali fin dall’infanzia per “imparare-facendo”.

Il [Non]Museo vi aspetterà nei suoi spazi dedicati a laboratori, mostre e installazioni, performance e spettacoli, incontri, corsi di formazione e uno spazio d’incontro pomeridiano che accoglie i suoi ospiti tra una selezione di libri d’arte e illustrazione, vecchi e nuovi oggetti e merende proposte dalla natura.