Archives

Tagged ‘cyberbullismo‘

LOVE DIFFERENCE | TORNEO PUBBLICO PER DIALOGARE SUL RISPETTO DELLE DIFFERENZE E CYBERBULLISMO – SABATO 26 MAGGIO ORE 9.30

LOVE DIFFERENCE

TORNEO PUBBLICO PER DIALOGARE SUL RISPETTO
DELLE DIFFERENZE E SUL CYBERBULLISMO

SABATO 26 MAGGIO ORE 9.30
Chiostro di San Francesco – Cesena (dietro alla Biblioteca Malatestiana) – Via Montalti, 10

GIOCO COLLETTIVO PER LE SCUOLE, TALK, READING, INTERVENTI RADIO
A cura dei/ delle ragazze/i delle scuole partecipanti al progetto.

Esito pubblico del progetto per adolescenti di educazione al rispetto delle differenze e prevenzione del cyberbullismo.

Rivolto a scuole, ragazzi/e, genitori e adulti interessati

Sabato 26 maggio nel Chiostro di San Francesco a Cesena, si svolgerà l’esito pubblico di Love difference – progetto di educazione al rispetto delle differenze e di prevenzione del cyberbullismo per adolescenti che ha coinvolto un centinaio di ragazzi e ragazze delle scuole secondarie di secondo grado di Cesena (Istituto Professionale di Stato Versari Macrelli, Istituto Tecnico Commerciale R. Serra e il Liceo Scientifico A. Righi) in un percorso formativo di due mesi organizzato da Katrièm Associazione. Durante il laboratorio tenuto da due psicologi (Francesco Ciuti e Fabiola Tinessa), una educatrice (Valentina Pagliarani), un’esperta di arte (Viviana Gravano) e un illustratore di giochi da tavolo (Alan DAmico), i/le ragazz* hanno elaborato un gioco da tavolo che, sfruttando le dinamiche dello storytelling condiviso e di gruppo, mette in scena diverse situazioni legate al cyberbullismo e più in generale al bullismo, ma al contrario anche alla ricchezza prodotta dalla valorizzazione delle differenze.

Alle 9.30 si svolgerà un grande torneo pubblico aperto alle scuole secondarie di secondo grado del territorio che sono invitate a partecipare per sperimentare il gioco di carte realizzato dai loro coetanei per confrontarsi in una maniera diversa su questi temi.

Alla fine del torneo, dalle 11 alle 12, è prevista l’apertura di un confronto anche con gli adulti attraverso un convegno che si svolgerà con diversi tavoli di discussione, ciascuno caratterizzato da uno dei temi emersi nei laboratori dei ragazzi. I tavoli saranno condotti da un tutor e alcuni/e dei ragazzi/e che hanno partecipato al progetto.

L’evento sarà interamente curato e gestito dai/dalle ragazzi/e che hanno partecipato al progetto: accompagneranno i loro pari nel gioco, che hanno ideato ed illustrato, spiegandone le regole ma anche diffondendo a loro modo i concetti e le visioni che le tematiche del corso ha fatto affrontare loro; realizzeranno un piccolo video trailer per invitare gli/le altri/e ragazzi/e a partecipare al torneo con l’ausilio della videomaker Isabella Gaffè; realizzeranno alcuni interventi in radio per raccontare la loro esperienza. Info@rsd, il programma di approfondimento in onda su RadioStudio Delta condotto da Daniele Tigli, dedicherà al progetto le puntate di lunedì 14 e 21 maggio dalle 19.00 alle 20.00 durante le quali alcuni ragazzi/e interverranno con letture brevi di brani tratta da romanzi che parlano del fenomeno del cyberbullismo e racconteranno le loro impressioni e opinioni sul progetto e sui temi affrontati.

Il progetto Love Difference, in linea con il Piano Nazionale per leducazione al rispetto e con le Linee di orientamento per la prevenzione e il contrasto del cyberbullismo nelle scuole emanate dal Ministero dellIstruzione, dellUniversità e della Ricerca, vuole invitare ragazzi e ragazze a considerare le “differenze” come valori, ricchezze, aiutandoli così anche ad affermare la propria personalità in autonomia, lavorando all’ampliamento della propria autostima individuale, ma anche a sentirsi parte di un contesto che li accoglie, li ascolta e li rende persone attive.

Una responsabilità sociale che chiama in causa tutti: l’obiettivo del progetto è dare vita ad un’alleanza educativa che mette in connessione la scuola, la famiglia e tutta la comunità in un’azione di sensibilizzazione contro ogni forma di discriminazione e violenza.

Il progetto è stato realizzato grazie al contributo della Regione Emilia Romagna- Assessorato al Welfare e alle Politiche Abitative e del Comune di Cesena – Progetto Giovani, di Commercianti Indipendenti Associati – Conad e Credito Cooperativo Romagnolo e con la preziosa partnership di Publione partner strategico dimpresa esperto nella comunicazione CSR e in particolare sul tema del cyberbullismo. In collaborazione con Radio Studio Delta, Associazione Barbablu, Wereading.

 Love difference è un progetto di Katrièm Associazione. Curatela: Valentina Pagliarani e Viviana Gravano; coordinamento, organizzazione e promozione: Letizia Pollini; progetto grafico: Gianluca Muccioli; documentazione: Isabella Gaffè; illustrazione cover: Manuela Mapelli.

INFO e PRENOTAZIONI: 329 2291306 / info@katriem.it.

GUARDA LO SPOT!

LOVE DIFFERENCE – un progetto di educazione al rispetto delle differenze e di prevenzione del cyberbullismo per adolescenti e adulti

CI SIAMO, IL 14 MARZO PRENDE IL VIA

LOVE DIFFERENCE
un progetto di educazione al rispetto delle differenze e di prevenzione del cyberbullismo per adolescenti e adulti
 Marzo – Maggio 2018 / Cesena

Katrièm Associazione dà il via a Love difference, il progetto di educazione al rispetto delle differenze e di prevenzione al bullismo e cyberbullismo rivolto agli studenti delle scuole di Cesena e alle loro famiglie. Il progetto si realizza grazie al contributo della Regione Emilia Romagna- Assessorato al Welfare e alle Politiche Abitative e del Comune di Cesena – Progetto Giovani e con la preziosa partnership di CIA- Conad e Credito Cooperativo Romagnolo. Il progetto, in linea con il Piano Nazionale per l’educazione al rispetto e con le Linee di orientamento per la prevenzione e il contrasto del cyberbullismo nelle scuole emanate dal Ministero dellIstruzione, dellUniversità e della Ricerca, vuole sostenere e promuovere un atteggiamento culturale e mentale che consideri la diversità come una ricchezza e che educhi all’accettazione, alla consapevolezza dell’altro, al senso della comunità e della responsabilità collettiva e favorire un utilizzo corretto e consapevole delle tecnologie digitali.

 

SCARICA IL COMUNICATO